PD. A CASERTA UNA DUE GIORNI PERCHÈ “IL CONFRONTO È ORA”

Confrontarsi a tutto campo partendo dal tema dei diritti di tutti per costruire la nuova casa del centrosinistra italiano”, e’ questa la mission della due giorni di dibattiti, tavole rotonde, letture e presentazioni di libri in
programma sabato 10 e domenica 11 prossimi nell’ex canapificio di
viale Ellittico, a Caserta promosso da CAMILLA SGAMBATO della Direzione Nazionale Pd.


Si partira’ sabato pomeriggio, dopo i saluti del sindaco Carlo Marino, di Fabio Basile del centro sociale e della componente della direzione nazionale del Pd, CAMILLA SGAMBATO, con la maratona dei diritti dei piu’ deboli, fra i quali gay, immigrati, detenuti ed ambientalisti; quindi, il reading, a cura di diversi esponenti della societa’ civile e del terzo settore, di testi e scritti e, a seguire, dibattito su “Sinistra: passato o futuro”.


La serata di sabato sara’ dedicata alla proiezione del film “Sulla mia pelle”, la storia degli ultimi giorni di vita di Stefano Cucchi, mentre domenica mattina spazio a due tavole rotonde su altrettante iniziative legislative ora all’esame del Parlamento: la prima sul disegno legge Pillon: “Affido condiviso o medioevo dei diritti?”, e la seconda sul decreto immigrazione e
sulla proposta di legge Ero Straniero – Prevenzione e azioni mirate per la protezione sociale e la sicurezza dei cittadini.

Nel prosieguo, alle 17 sempre di domenica, e’ in programma la presentazione del libro “I rassegnati” di Tommaso Labate; quindi, l’ultimo appuntamento della giornata che chiudera’ l’intera iniziativa, e’ previsto alle 19 e riguardera’ “Mezzogiorno: una nuova questione meridionale”.
Tra gli ospiti della due giorni, l’ex ministro della Giustizia Andrea Orlando, l’ex sindaco di Napoli Antonio Bassolino, gli europarlamentari Pd Pina Picierno e Andrea Cozzolino, i deputati Riccardo Magi dei Radicali Italiani e di LeU Federico Conte, il vice sindaco di Napoli, Enrico Panini, il componente della direzione nazionale del Pd Marco Sarracino, la segretaria
regionale della Cgil Elisa Laudieri, il consigliere regionale Gianluca Daniele, del deputato di LeU Federico Conte Mauro Palma, garante nazionale dei diritti delle persone detenute, il presidente nazionale dei Giovani Democratici Michele Masulli, Andrea Sannino, presidente Arci Gay di Napoli, Michele Buonomo della segreteria nazionale di Legambiente, Franco Vittoria della Federico II, Marco Furfaro di Futura, Doriana Buonavita segretaria regionale della Cisl, Nicola Ucciero del Cda della
fondazione Sudd.